Baby Moncler Jackets

Questa mattina è evaso Fabrizio Corona dal carcere di Opera, ancora non si hanno notizie precise, pare che sia in fuga con un albanese: Fatmir Toi, e un tunisino: Abou Chebbi. Si ipotizza che siano diretti verso in confine, la fuga sarebbe avvenuta grazie alla complicità di alcuni secondini, ma non si conoscono ancora le modalità dell’evasione, non si sa nemmeno qualche scrittore sia stato scelto per il messaggio di fuga, più tardi ci sarà una conferenza stampa con il direttore del penitenziario che rassicurerà le case editrici sulla scelta di Fabrizio. Ora passiamo all’omicidio del piccolo Loris.

Un’idea interessante. Che fa il paio con il ritorno in Borsa in Pirelli dopo il delisting. Che si nutre della svolta di Leonardo Del Vecchio, che ha deciso di quotare anche a Milano (oltre che a Parigi) la nuova realt oggetto della fusione con i francesi di Essilor.

Prossimamente non far un film con Neri, mi auguro di farlo con Fausto Brizzi, ci stiamo pensando, sar un prova. Forse sar in televisione, mi hanno proposto di condurre e di tornare a ‘Striscia la notizia’, vediamo che succede. La prossima stagione teatrale riprender lo spettacolo principe abusivo per la regia di Alessandro Siani..

Verde. Monocromi assoluti e total print suit in micro check che riprende la grammatica workwear delle tute da officina ma con dettagli over come le maxi tasche applicate. Disciplina e gentilezza le parole di Mr. I bermuda sono ampi e anche i pantaloni dal taglio sartoriale guadagnano volume (siamo in perfetta tendenza) per il debutto di Marni. I blazer hanno tasche ampie e funzionali. Poi ci sono piccoli tocchi che aggiungono personalit ad ogni look: colli che sbucano dai revers delle giacche, bande elastiche sulle maniche delle camicie.

La societa’ ha chiuso il 2012 con un fatturato di 489,2 milioni di euro, il 34% in piu’ rispetto al 2012, e un ebitda di 161,5 milioni (+41,2%). I marchi del causual, che tutti insieme hanno registrato ricavi per 134,6 milioni ( 10,1%), sono destinati alla vendita. Moncler aveva programmato la quotazione in Borsa gia’ nel giugno 2011, ma poi a sorpresa aveva annunciato l’ingresso nel capitale da parte del fondo francese Eurazeo, che aveva valorizzato l’azienda 1,2 miliardi di euro, ovvero circa 12 volte il margine operativo lordo.

Il Far East è senz’altro un’area su cui vorremmo puntare”. Le performance nei mercati esteri sono poi un punto di forza per Sundek, brand di beachwear e sportswear controllato per il 60% dal fondo DGPA. “Da un paio di anni siamo stabili in Italia e stiamo crescendo all’estero”, spiega infatti Roberta Benaglia, AD di DGPA.

Lascia un commento